Quella sera a Milano era caldo. La stagione dei movimenti e la violenza politica.pdf

Quella sera a Milano era caldo. La stagione dei movimenti e la violenza politica

Marco Grispigni

Bombe e stragi, agguati e sparatorie, attentati e rapimenti si susseguono durante gli anni 70 in Italia: una presenza lugubre e ineludibile che rende questo decennio un caso unico e difficile da comparare con quanto avvenne negli altri paesi occidentali. Questo breve libro vuole essere unintroduzione, storica ma non accademica, al tema della violenza politica in Italia negli anni 60 e 70, indirizzata a chi non si accontenta della damnatio memoriae che mescola in un unico calderone le stragi e le occupazioni delle università, il rapimento di Moro e Toni Negri, le lotte operaie e la P38. La tesi di fondo, basata sulla comparazione della vicenda italiana con quella di altri Paesi, soprattutto la Francia, è che non esiste una generica straordinarietà del caso italiano, valida sempre e comunque per lintero arco della storia repubblicana, ma che al contrario è solo nel cratere della bomba di piazza Fontana del dicembre 1969, e dalle indagini immediatamente centrate sulla pista anarchica, che la vicenda italiana si avvia sulla drammatica strada che conduce agli anni di piombo.

Ciertamente, este trabajo será también de provecho para ese sector de ... que para STALIN el fascismo era “una abierta dictadura terrorista de los elementos ... texto mussoliniano faltó “la parte histórica y aquella de política exterior que ocupa mucho ... movimento comunista e dell´Italia”, en Istituto Gramsci di Alessandria, ...

2.53 MB Dimensione del file
8872858496 ISBN
Quella sera a Milano era caldo. La stagione dei movimenti e la violenza politica.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.hcoa.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

ITALIA CONTEMPORANEA - Elio Quercioli: un comunista di rito ambrosiano. Politica, amministrazione e relazioni internazionali nella Milano del secondo ...

avatar
Mattio Mazio

Per consultare gli articoli cliccare qui: OTNewslettern3_2017. INDICE ARGOMENTI. Presentazione del libro “Libia, Da colonia italiana a colonia globale” Articolo “Active shooter”: possibile evento?Come prepararsi? Recensione del libro ; “Il Buio su Parigi” di Giovanna Pancheri A proposito di: “Quella sera a Milano era caldo, la stagione dei movimenti e la violenza politica”, di

avatar
Noels Schulzzi

movimenti politici “rivoluzionari” degli anni Settanta in Italia. Come è noto ... attraversata dall'Italia in quello scorcio del ventesimo secolo[1]. Dei ... Sessantotto dai movimenti rivoluzionari degli anni successivi e in modo particolare dalla drammatica stagione della “lotta armata”, rifiutando ogni ... Movimenti, violenza politica e.

avatar
Jason Statham

Quella sera a Milano era caldo: La stagione dei movimenti e la violenza politica (Esplorazioni) (Italian Edition) eBook: Grispigni, Marco : Amazon.co.uk: Kindle Store La politica come interpretazione del legame fra tradizione e cultura è il luogo di gemmazione delle politiche. Da qui l'interrogativo e, insieme, il sospetto: quale uso fa la violenza della politica e la politica della violenza? Non rimane che discernere. Niente meglio della critica accompagna in questa operazione di discernimento.

avatar
Jessica Kolhmann

(ed) Le dimensioni del terrorismo politico, Milano, Angeli, 1978, pp. 99-179 ... Come osservato in D. della Porta, "Violenza politica e ... E' la stagione dei golpi tentati e delle ... dell'autunno caldo. ... legata a quella dell'Autonomia e di altri movimenti di protesta ... sinistra del partito e Donat Cattin affermò che i morti erano.