Goffredo Parise.pdf

Goffredo Parise

M. Belpoliti, A. Cortellessa (a cura di)

Il 31 agosto 2016 ricorrono trentanni dalla morte di Goffredo Parise. E forse non cè scrittore della sua generazione che appaia, oggi, quanto lui attuale. Aveva esordito giovanissimo, con un libro impossibile come II ragazzo morto e le comete, seguito dal sorprendente successo di pubblico del Prete bello. Quel successo, per uno come lui, rappresenta un problema: gli impone il primo dei tanti cambiamenti di rotta che segneranno la sua traiettoria a venire, tanto breve quanto bruciante. Negli anni Sessanta la scrittura pop e smaltata del Padrone, e quella livida e astratta del Crematorio di Vienna, descrivono nel modo più sferzante la post-Italia del boom e del neo-capitalismo. Nel 72 la pubblicazione del primo volume dei Sillabari segna una nuova, stupefacente metamorfosi. Dalla cultura iperpoliticizzata del tempo, quel dizionario dei sentimenti - con un cuore rosa shocking di Giosetta Fioroni in copertina viene preso come una provocazione. Ma già dieci anni dopo, quando appare il secondo volume, il clima è cambiato. Quella scelta, che aveva precorso i tempi, è stata fatta propria da una generazione che di disimpegno e privato ha fatto la sua paradossale ideologia. Uno scrittore a lungo sottovalutato, allimprovviso diveniva quelloggetto di culto che è oggi. Forse, però, per le ragioni sbagliate. Questo numero di Riga, come di consueto, presenta diversi testi inediti e dispersi di Parise

Scopri Sillabari di Parise, Goffredo: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

9.74 MB Dimensione del file
8871687574 ISBN
Gratis PREZZO
Goffredo Parise.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.hcoa.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

GOFFREDO PARISE era nato a Vicenza l'8 dicembre del 1929 da Ida Wanda Bertoli e da padre sconosciuto (un medico veneto, che abbandonò la giovane donna in stato interessante). La vita di Il libro riunisce tredici racconti di ambientazione veneta tratti dalla celebre raccolta dei Sillabari, originariamente pubblicata da Goffredo Parise in due distinti volumi, nel 1972 (Einaudi) e nel 1982 (Mondadori, Premio Strega). Un vero capolavoro della moderna arte di narrare: storie e memorie, immagini e sentimenti, fissati da Parise in una prosa che riesce a esprimere la semplice verità

avatar
Mattio Mazio

Visualizza la mappa di Codevigo - Via Goffredo Parise - CAP 35020: cerca indirizzi, vie, cap, calcola percorsi stradali e consulta la cartina della città: porta con ...

avatar
Noels Schulzzi

Dall'8 marzo al 30 Aprile @Ale_Pig, @ExLibris2012 e @erykaluna propongono la riscrittura dei Sillabari di Goffredo Parise con il Metodo TwLetteratura.

avatar
Jason Statham

Scopri tutti i libri di Goffredo Parise: su Libri Mondadori troverai biografie, opere e curiosità degli autori più attuali. Entra ora e comincia la lettura! Casa di Cultura Goffredo Parise Goffredo Parise è stato uno dei maggiori scrittori italiani del '900. Nato a Vicenza nel 1929 pubblica il suo primo romanzo “Il ragazzo morto e le comete” nel 1951 e raggiunge il successo nel 1954 con il libro “Il prete bello”.

avatar
Jessica Kolhmann

Goffredo Parise «Questa volta non risponderò ad personam, parlerò a tutti, in particolare però a quei lettori che mi hanno aspramente rimproverato due mie frasi: “I poveri hanno sempre ragione”, scritta alcuni mesi fa, e quest’altra: “il rimedio è la povertà. Parise ‹-ʃe›, Goffredo. - Scrittore italiano (Vicenza 1929 - Treviso 1986). Il suo talento si rivelò fin dal romanzo d'esordio, Il ragazzo morto e le comete (1951), di crudo realismo e al tempo stesso intenso e poetico, cui seguì La grande vacanza (1953). Dalla purezza della giovanile ribellione passò a un romanzo in apparenza tradizionale e vocato al successo, anche per il tema