Silenzio.pdf

Silenzio

Mario Brunello

Anche per un musicista l’assenza di suoni può rappresentare ispirazione e vera e propria musica per le orecchie. Mario Brunello con Silenzio racconta che cos’è questa strana forma, ormai quasi aliena all’umanità, sovraccaricata e inquinata dai rumori che si fanno spesso moleste presenze. Violoncellista e direttore dell’Orchestra d’archi italiana, Brunello è un’artista alla ricerca di ispirazione e di una sorta di meditazione, come dimostra la sua esperienza di camminata nel Sahara, o le sue sperimentazioni di concerti in luoghi non normalmente nati per queste attività come una cima dolomitica o un monastero. Ma è proprio qui che nasce l’unicità di Brunello che racconta in Silenzio che cosa davvero significhi per lui questa magica parola, che per lui si è fatta luogo, con una sua presenza, agli occhi e alle orecchie. Al violoncellista ovviamente non interessa un silenzio qualunque, ma quello in cui la musica si forma, prende vita e diventa arte. Mario Brunello racconta così come nascono le sue note: all’interno di una specie di luogo in cui non ci sono, in cui, per l’appunto domina il silenzio che permette però all’artista di entrare, di essere segnato. E così nasce la musica. Il suono si sistema in quel silenzio. Ecco allora la ricerca di luoghi dove il silenzio è d’oro, dove esso prospera e viene rispettato, come una montagna o un deserto. Persino però in un mercato pieno di colori e di casino, il musicista trova il suo silenzio e lo trasforma in qualcosa che potrebbe addirittura diventare Bach. La vita come sempre è linfa vitale per l’arte, la nutre e la tiene sveglia, attenta, piena.

Il silenzio è uno spazio fondamentale per non perdere il senso della vita visto che siamo travolti dal rumore e da oceani di parole vuote e banali. Immergersi nella natura, riflettere sul significato della nostra esistenza, ascoltare buona musica e modificare il nostro rapporto con gli animali può aiutarci a riacquistare quell’armonia con l’universo che, con il passare del tempo, abbiamo silenzio (approfondimento) m sing (pl.: silenzi) assenza di rumori il tacere; il non parlare segnale di riposo eseguito con la tromba (per estensione) assenza di rumori e/o suoni; Sillabazione si | lèn | zio Pronuncia . IPA: /si'lɛntsjo/ Etimologia / Derivazione

5.84 MB Dimensione del file
8815248005 ISBN
Silenzio.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.hcoa.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

fare silenzio : fate silenzio, sta entrando il preside! silence ! le proviseur arrive ! ascoltare in silenzio écouter en ...

avatar
Mattio Mazio

Vergine del silenzio, che ascolti la parola e la conservi, donna del futuro, aprici il cammino. Silenzio di chi vigila, silenzio di chi attende, silenzio di chi scopre una presenza. Silenzio di chi dialoga, silenzio di chi accoglie, silenzio di chi vive in comunione.

avatar
Noels Schulzzi

SILENZIO JEANS · UNIFORMES · OUTLET · Jeans · Blusas y Camisas · Remeras · Blazers y Abrigos · Tejidos · Shorts, Bermudas y Polleras · Vestidos ... Отель Silenzio 4*, отели Чехия, Столичный регион - Прага, Прага, Прага 6 - цены, описание, отзывы, фотографии. TopHotels - информационный ...

avatar
Jason Statham

Il Silenzio (The Silence) is an instrumental piece, with a small spoken Italian lyric, notable for its trumpet theme. It was written in 1965 (see "Origin" below) by ...

avatar
Jessica Kolhmann

Il silenzio è uno spazio fondamentale per non perdere il senso della vita visto che siamo travolti dal rumore e da oceani di parole vuote e banali. Immergersi nella natura, riflettere sul significato della nostra esistenza, ascoltare buona musica e modificare il nostro rapporto con gli animali può aiutarci a riacquistare quell’armonia con l’universo che, con il passare del tempo, abbiamo silenzio (approfondimento) m sing (pl.: silenzi) assenza di rumori il tacere; il non parlare segnale di riposo eseguito con la tromba (per estensione) assenza di rumori e/o suoni; Sillabazione si | lèn | zio Pronuncia . IPA: /si'lɛntsjo/ Etimologia / Derivazione