La domus dellelefante.pdf

La domus dellelefante

Paolo Melis

Alla descrizione della celebre roccia e delle domus de janas che si trovano scavate alla sua base si accompagnano notizie sugli altri monumenti antichi della zona: alcuni nuraghi e la domus di Sedini.

Tutti gli agriturismi vicino a Domus de Janas - Roccia dell'Elefante (Castelsardo) ai migliori prezzi. Foto, mappa, descrizioni e recensioni per scegliere la soluzione vacanza più adatta a te.

6.87 MB Dimensione del file
8871380339 ISBN
La domus dellelefante.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.hcoa.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

28 gen 2016 ... La parete dello scoglio dell'elefante prende il nome da un formazione rocciosa il cui arco ricorda un elefante con la proboscide alzata e le ... 16 Oct 2016 ... geometric reconstruction of the Neolithic "domus de janas" of. Sedini field ... [19] Melis P., "La Domus dell'Elefante", Sardegna Archeologica.

avatar
Mattio Mazio

Coordinate. La roccia dell'Elefante è un grosso masso trachitico e andesitico, dal forte color ruggine, notevolmente eroso dagli agenti atmosferici che gli hanno conferito il singolare aspetto di un pachiderma seduto.. La roccia, che ha un'altezza di circa quattro metri, si trova nel comune di Castelsardo in località Multeddu, al km 4,3 della SS 134 che collega il suddetto comune a Sedini. Castelsardo, Domus dell'Elefante. Tipologia: Domus Informazioni Indirizzo: SS 134 Km 19,300 - 07031 Castelsardo Il contesto ambientale Le tombe sono scavate in un masso isolato di trachite, alle falde di un ripido pendio che digrada verso la valle solcata da un torrente tributario del Coghinas; nell'altro versante della valle si erge il nuraghe Paddaggiu, con alle spalle l'altura di Monti

avatar
Noels Schulzzi

28 gen 2016 ... La parete dello scoglio dell'elefante prende il nome da un formazione rocciosa il cui arco ricorda un elefante con la proboscide alzata e le ... 16 Oct 2016 ... geometric reconstruction of the Neolithic "domus de janas" of. Sedini field ... [19] Melis P., "La Domus dell'Elefante", Sardegna Archeologica.

avatar
Jason Statham

La domus dell'elefante è un libro di Paolo Melis pubblicato da Delfino Carlo Editore nella collana Guida archeologica: acquista su IBS a 6.65€! La domus dell’ELEFANTE Paolo Melis 5. 4. Individuare la Roccia dell’Elefante è estremamente agevole. Per chi proviene da Castelsardo sulla Statale 134, è sufficiente oltrepassare il bivio per Valledoria e procedere verso Sedini: la domu dejanas è a po-

avatar
Jessica Kolhmann

La domus dell'Elefante Di Paolo Melis Alla descrizione della celebre roccia e delle domus de janas che si trovano scavate alla sua base si accompagnano notizie sugli altri monumenti antichi della zona: alcuni nuraghi e la domus di Sedini. Era il 1914 quando E. Benetti ribattezzò come Roccia dell’Elefante la già conosciuta “Sa Pedra Pertunta” (la Pietra Traforata), un masso erratico ospitante delle Domus …