Il Museo diocesano di Sulmona.pdf

Il Museo diocesano di Sulmona

Anna Colangelo, Ester Giovacchini, Ezio Mattiocco

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Il Museo diocesano di Sulmona non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

Il museo si compone di tre sale espositive distribuite su due piani. Nella prima sezione sono esposti, insieme all’albero genealogico della famiglia, ricordi e oggetti pregiati, tra cui spiccano antichi brevetti della fabbrica Pelino, importanti diplomi e onorificenze e una preziosa raccolta di bomboniere del XIX e XX secolo, alcune composizioni artistiche di confetto.

1.28 MB Dimensione del file
8888457240 ISBN
Il Museo diocesano di Sulmona.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.hcoa.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Museo Diocesano d'Arte Sacra, Sulmona Picture: Museo Diocesano - Check out Tripadvisor members' 2,158 candid photos and videos. Nel convento adiacente alla bella chiesa barocca di Santa Chiara, ricco di un pregevole ciclo pittorico del 1300, è allestito il polo museale che ospita la Pinacoteca comunale di arte moderna e contemporanea, frutto del "premio Sulmona" rassegna annuale di arte contemporanea ed il Museo Diocesano che raccoglie arredi sacri, croci processionali, statue lignee policrome provenienti dalle chiese

avatar
Mattio Mazio

Tutte le Case Vacanza e gli appartamenti in affitto vicino a Museo Diocesano (Sulmona) ai migliori prezzi. Foto, mappa, descrizioni e recensioni per scegliere la soluzione vacanza più adatta a te. Il museo è stato fondato dalla famiglia Pelino nel 1988 ed è destinato a celebrare non solo la storia illustre della società Pelino stessa, ma anche quella degli altri antichi artigiani che hanno contribuito alla fama di Sulmona con la loro abilità dal periodo tardo medievale in poi.

avatar
Noels Schulzzi

Il Museo Diocesano di Lanciano, è stato aperto al pubblico nel 2002 per raccogliere nelle sue sale che si sviluppano su una superficie di mille metri quadrati ...

avatar
Jason Statham

Il museo, ospitato al primo piano del cinquecentesco Palazzo Roverella, è costituito da una preziosa raccolta di arte sacra, importante espressione della cultura ...

avatar
Jessica Kolhmann

IL MUSEO DIOCESANO CARLO MARIA MARTINI E IL MUSEO DELLA BASILICA DI SANT'EUSTORGIO RIAPRONO AL PUBBLICO DA MARTEDI' 2 GIUGNO. Il Museo diocesano è senza dubbio il più importante contenitore di opere d'arte di Salerno. La sede attuale non è quella originaria, ma corrisponde al recupero ...