Genova. Guida alla città e al territorio.pdf

Genova. Guida alla città e al territorio

Russo William Dello

Spesso Genova è sconosciuta ai suoi stessi abitanti: il turista e il genovese amano perdersi allo stesso modo tra i caruggi e le creuze che salgono in collina o scendono al mare, respirare la brezza che spira dal porto, lasciarsi sedurre dal fascino delle facciate antiche e un po’ scrostate dalla salsedine. Genova ha il carattere dei suoi abitanti (o viceversa): schivo e riservato, che più che a esibire, tende più a nascondere. Il suo centro storico, Patrimonio dell’Umanità Unesco, trabocca di tesori tutti da scoprire, anche quelli meno segnalati e accessibili: chiese e palazzi, oratori e strepitosi musei, teatri d’avanguardia e pasticcerie in cui hanno sostato anche i più grandi. E il suo territorio, da Voltri e Nervi e ancora oltre, nonostante l’opinione comune che lo vuole troppo industriale e urbanizzato, cela alcune perle che è meglio non perdersi. Città più volte ferita al cuore nel corso della storia (anche recentissima), è in attesa di un nuovo “Siglo de Oro”, che senza dubbio nella cultura, nell’arte e nel turismo consapevole può trovare uno sfolgorante avvio.

In occasione delle Colombiadi del 1992, del G8 del 2001 e di Genova 2004 ... e tra il 1946 e il 1951 si successero alla guida della città due sindaci comunisti, ... registrato nel territorio provinciale un processo di rinnovamento dell'apparato ...

6.39 MB Dimensione del file
8862986556 ISBN
Genova. Guida alla città e al territorio.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.hcoa.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Genova. Guida alla città e al territorio: Come non amare perdersi tra i carruggi e le crêuze che si inerpicano su per la collina o digradano dolcemente verso il mare, in questa città di nobili e gente di mare, accarezzati dalla brezza che spira dal porto?Spesso il turista e il genovese camminano fianco a fianco alla scoperta di Genova, che a ogni angolo riesce a meravigliare il passante che Genova. Guida alla città e al territorio è un libro scritto da William Dello Russo pubblicato da Morellini nella collana Italia da scoprire

avatar
Mattio Mazio

Guida indipendente alla città di Genova scritta da Filippo Balestra e illustrata da Luca Tagliafico, con un racconto di Ester Armanino ed. hoppípolla.

avatar
Noels Schulzzi

Su proposta dell’assessore alle Politiche Culturali Barbara Grosso, la Giunta ha approvato le linee guida e i criteri per un bando, con il quale si intende promuovere e sostenere festival e rassegne anche per l’anno 2020, nell’ambito di “Genova Città dei Festival”.. Questa decisione, volta alla promozione dello sviluppo culturale, economico, sociale e turistico della città e alla

avatar
Jason Statham

Si trova nel quartiere di Sampierdarena e oggigiorno è possibile visitare anche il museo annesso, dedicato alla città e al territorio. Il porto antico. Il porto più ... Presso la sede di Palazzo Reale è attivo dal 1945 un Laboratorio di restauro, ... della Liguria, dal Polo Museale della Liguria e dal Museo di Palazzo Reale di Genova. ... alla fine degli anni Ottanta su progetto di Guido Rosato sotto la guida del ... effettuati interventi di restauro su opere provenienti dal territorio, nell'ambito  ...

avatar
Jessica Kolhmann

Storia di Genova . La storia di Genova risale a tempi antichi, alle tribù italiche della Liguria. Alcuni ritrovamenti archeologici che risalgono al V° e al VI° secolo A.C., testimoniano che la città era occupata dai Greci, ma il suo porto era in uso, molto probabilmente, dall'epoca etrusca.