Dominio veneziano di Levante.pdf

Dominio veneziano di Levante

Bruno Dudan

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Dominio veneziano di Levante non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

Fino a che questi territori restarono in mano veneziana il dominio coloniale veneziano si esercitò attraverso provveditori generali (Dalmazia e Istria), provveditori straordinari (Albania e isole del Levante), il duca di Candia e i provveditori di Cipro e della Morea. 2.3 Istituzioni della Repubblica veneta Donatella Calabi, Città ed edilizia pubblica nel dominio veneziano da mare: modelli, significato civile, linguaggio architettonico, p. 813-843. Tra XV e XVI secolo, nei centri della costa adriatica, come in quelli delle isole del Levante, la spesa per le fabbriche civili è sempre una voce significativa nel bilancio della Repubblica Veneta : questa scelta corrisponde alla volontà di

1.64 MB Dimensione del file
8864950214 ISBN
Dominio veneziano di Levante.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.hcoa.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Questo lungo periodo di benefica pace fu interrotto dalla guerra della Lega di Cambrais 1508-1512 (lotta tra Venezia e Massimiliano I° D'Asburgo). La nostra città ...

avatar
Mattio Mazio

Il governo veneziano a Ravenna∗ estratto da: “Ravenna in età veneziana” 1. Il rettore veneziano Nella prima metà del Quattrocento la Repubblica di Venezia non stipula più con le città che si stendono dagli orli della Laguna sino all’Adda, quegli accordi bilaterali, quei pacta Al 1963, infatti, risaliva la monografia sul Dominio veneziano a Creta [5] uno studio passato allora quasi inosservato, forse anche per la sua difficile reperibilità – si trattava del primo volume di una collana di monografie del Seminario di Storia medievale e moderna dell’Università di Napoli diretto da Ernesto Pontieri –, ma destinato a divenire nel tempo un piccolo classico e un

avatar
Noels Schulzzi

Alla fine del XVI secolo, alcuni dei porti dominati sono teatro di violenze perfino da parte di Inglesi e Francesi, che ormai navigano in Levante con incredibile " ...

avatar
Jason Statham

Fino a che questi territori restarono in mano veneziana il dominio coloniale veneziano si esercitò attraverso provveditori generali (Dalmazia e Istria), provveditori straordinari (Albania e isole del Levante), il duca di Candia e i provveditori di Cipro e della Morea. 2.3 Istituzioni della Repubblica veneta Donatella Calabi, Città ed edilizia pubblica nel dominio veneziano da mare: modelli, significato civile, linguaggio architettonico, p. 813-843. Tra XV e XVI secolo, nei centri della costa adriatica, come in quelli delle isole del Levante, la spesa per le fabbriche civili è sempre una voce significativa nel bilancio della Repubblica Veneta : questa scelta corrisponde alla volontà di

avatar
Jessica Kolhmann

Buona serata. Vero, il Tallero per il Levante non circolava nel dominio di terraferma, pertanto non era probabilmente nemmeno riportato nelle "tariffe" correnti negli stati limitrofi; era un'emissione specifica per il Levante e lo si dovrebbe trovare solo nelle "tariffe" degli stati confinanti con la Dalmazia, oppure quelle greco/turche o di quegli stati che avevano colonie in quelle aree.