Chimica dei composti eterociclici farmacologicamente attivi.pdf

Chimica dei composti eterociclici farmacologicamente attivi

Donato Sica, Franco Zollo

Il termine farmacologia deriva dai termini greci φάρμακον (farmaco) e λόγος (discorso) ed è la scienza che si interessa di come le sostanze chimiche interagiscono con gli organismi viventi. Che esista quindi uno stretto legame tra chimica e farmacologia non è solo intuitivo ma è insito nell’etimologia della parola stessa. Effettuare però una connessione tra queste due materie in un testo didattico non è così immediato come suggerisce l’etimologia. Il pregio di questo testo è nell’aver scelto come guida alla stesura le strutture eterocicliche che sono largamente rappresentate nelle sostanze naturali e di sintesi di interesse farmacologico. Lo studente, nonché il docente, nello sfogliare questo libro percepisce in maniera immediata l’importanza dei sistemi eterociclici nello sviluppo di farmaci attivi in numerose e diverse categorie terapeutiche. In particolare le Appendici II e III rappresentano la migliore chiave di lettura per intuire tale nesso. È questo, quindi, un testo che ha come sua collocazione didattica naturale l’ambito delle Facoltà di Farmacia. Può essere utile agli studenti dei corsi di laurea in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche ma certamente potrà risultare utile anche agli studenti dei corsi di laurea in Chimica e in Biotecnologie.Circa la metà dei composti organici noti contiene strutture eterocicliche e ciò rende difficile scegliere le strutture da inserire in un testo di introduzione alla Chimica dei Composti Eterociclici. Questo testo tiene presente gli aspetti pratici della chimica dei composti eterociclici aromatici e non aromatici ed esamina principalmente i composti eterociclici che permettono di sintetizzare con successo nuovi farmaci. Sono stati inseriti numerosi esempi di sintesi di farmaci, compiutamente elaborati, per stimolare linteresse del lettore. Di ciascun farmaco è stata indicata la categoria terapeutica e luso clinico. Per evitare uno studio mnemonico, particolare importanza è stata data ai meccanismi di reazione e allanalisi retrosintetica, utile per la progettazione delle sintesi multistadio dei farmaci. Un capitolo è stato dedicato allo studio della nomenclatura dei composti eterociclici ed è stato fatto un breve cenno ai composti eterociclici usati in agricoltura come erbicidi, fungicidi ed insetticidi. Lo studio dei metodi sintetici per la preparazione dei farmaci costituisce una parte essenziale dei corsi di Chimica Farmaceutica.

CHIMICA DEI COMPOSTI ETEROCICLICI FARMACOLOGICAMENTE ATTIVI PDF - Emivita, 2 ore Molecola madre; 9 ore MHD metabolita attivo principale. Escrezione, Urinaria (l'1% in forma immodificata). Indicazioni di sicurezza. Frasi Sintesi, reattività e composti farmacologicamente attivi. Bibliografia consigliata. D. Sica - F. Zollo Chimica dei composti eterociclici farmacologicamente attivi. Piccin editore. Metodi didattici. Numero di ore di lezione frontale 48. Metodi di valutazione. Tipo di esame. Orale.

7.19 MB Dimensione del file
8829918814 ISBN
Gratis PREZZO
Chimica dei composti eterociclici farmacologicamente attivi.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.hcoa.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Sintesi, reattività e composti farmacologicamente attivi. Bibliografia consigliata. D. Sica - F. Zollo Chimica dei composti eterociclici farmacologicamente attivi. Piccin editore. Metodi didattici. Numero di ore di lezione frontale 48. Metodi di valutazione. Tipo di esame. Orale. Chimica dei composti eterociclici di G.Broggini, G.Zecchi. Edizioni Zanichelli. Chimica dei composti eterociclici farmacologicamente attivi di D. Sica, F. Zollo.

avatar
Mattio Mazio

Acquista online il libro Chimica dei composti eterociclici farmacologicamente attivi di Donato Sica, Franco Zollo in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.

avatar
Noels Schulzzi

Chimica dei composti eterociclici farmacologicamente attivi. PresentazioneIl termine farmacologia deriva dai termini greci φάρμ ... 2 set 2007 ... Chimica dei composti eterociclici farmacologicamente attivi. PresentazioneIl termine farmacologia deriva dai termini greci φά ...

avatar
Jason Statham

CHIMICA DEI COMPOSTI ETEROCICLICI. ANNO ACCADEMICO 2016/2017. COD. 1006684. INSEGNAMENTO DEL CORSO DI Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni IN Chimica e tecnologia farmaceutiche. STRUTTURA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco. TIPOLOGIA INSEGNAMENTO: A scelta dello studente.

avatar
Jessica Kolhmann

CHIMICA DEI COMPOSTI ETEROCICLICI FARMACOLOGICAMENTE ATTIVI PDF - Emivita, 2 ore Molecola madre; 9 ore MHD metabolita attivo principale. Escrezione, Urinaria (l'1% in forma immodificata). Indicazioni di sicurezza. Frasi Santaniello et al. – Principi di chimica generale e organica Savelli/Bruno – Analisi chimico-farmaceutica Senatore – Biologia e botanica farmaceutica Sherwood – Fondamenti di fisiologia umana Sica/Zollo – Chimica dei composti eterociclici farmacologicamente attivi Siliprandi/Tettamanti – Biochimica medica Soliani – Statistica di base