A Milano non fa freddo.pdf

A Milano non fa freddo

Giuseppe Marotta

Ventidue racconti riuniti in volume per la prima volta nel 1949, ambientati a Milano a cavallo della Seconda guerra mondiale, fra il 1927 e il 1948. Seguiamo le tracce di un immigrato napoletano, aspirante letterato, schietto alter ego dellautore, trasferitosi al Nord in cerca di impiego nel mondo delleditoria e del giornalismo. Anche in quel ventennio Milano sapeva essere fredda, anzi freddissima, metaforicamente e non. Ma il nostro protagonista, che pure deve affrontare svariate vicissitudini, prima fra tutte la miseria, osserva la città con occhi scanzonati e affettuosi, che indugiano sui particolari che rivelano gioie inattese. Il suo è lo sguardo fiducioso del lavoratore incantato dalla città del fare, che tante opportunità sa offrire. Per questo nella sua Milano non fa freddo. Il libro è un mix agrodolce di malinconia e divertimento, di raffinatezza e semplicità. È lestremo atto damore rivolto da Marotta alla sua città dadozione, prima che il turbinio del miracolo ne mutasse per sempre il volto. Uno dei più tardi omaggi al mito declinante della Milano capitale morale del lavoro.

7 gen 2020 ... Tutte le informazioni sul gasolio per non avere problemi in caso di bassissime temperature. Alcuni consigli davvero utili se vi trovate in zone ...

7.36 MB Dimensione del file
8840018921 ISBN
A Milano non fa freddo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.hcoa.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Davanti allo specchio ci affligge come la “spada di Damocle” la solita domanda: cosa mi metto per non sentire freddo ed essere contemporaneamente glamour? 12 dic 2019 ... Quando fa freddo gli organismi viventi, compreso l'uomo, sono sollecitati a reagire per resistere alle basse temperature. L'organismo mobilita ...

avatar
Mattio Mazio

20/11/2012 · A supporto di questo faccio notare che le coordinate geografiche di Parigi sono 48 o 51'35.91"N e 02 o 21'42.98"E cioe' leggermente superiori a quelle di Montreal in Canada (solo la latitudine), e sappiamo benissimo che a Montreal fa decisamente piu' freddo che a Parigi, nemmeno da mettere in paragone, quindi e' evidente che il Nord America rimane più freddo in inverno rispetto …

avatar
Noels Schulzzi

Il freddo, per chi proveniva dai paesi caldi e luminosi del Mezzogiorno d'Italia, era quasi sinonimo di ostilità. E ostili dovevano apparire i suoi abitanti che parlavano una lingua a volte incomprensibile per chi conosceva solo il dialetto del paese di provenienza. Il libro di Marotta “A Milano non fa freddo” sembra sfatare tale leggenda.

avatar
Jason Statham

La Bracioleria: In Sicilia fa freddo! - Guarda 1.025 recensioni imparziali, 379 foto di viaggiatori, e fantastiche offerte per Milano, Italia su Tripadvisor.

avatar
Jessica Kolhmann

Non conoscevo nulla di Marotta, se non di nome e per aver in libreria un suo libro mai letto: “A Milano non fa freddo”. È uno spaccato di Napoli, della Napoli ...